Newsletter 24/04/2020
Aggiornato al 4 maggio 2020

#DIVISIMAUNITI #GUARDAREAVANTI

FINIRA’ ANCHE LA NOTTE PIU’ BUIA… E SORGERA’ IL SOLE. VICTOR HUGO

RIFLESSIONI SUI NOSTRI TEMPI:

Uno dei grandi nemici della vita umana è la” passività” : subire gli eventi senza reagire.

La “proattività” è l’atteggiamento esattamente contrario: ‘la capacità di guardare in faccia il problema e di chiedersi che cosa si possa fare.

Coltivare un atteggiamento proattivo nella presente situazione può significare anzitutto non prestar fede alle fake news dei siti più disparati che aumentano l’ansia o danno adito a speranze illusorie ma informarsi e divulgare notizie attendibili. E’anche noto come dietro la diffusione di false notizie non di rado vi sia un disegno di destabilizzazione a cui si rischia di collaborare.

Le fake news sono anche una conferma della paradossale affermazione attribuita a Gilbert Chesterton: “Non e’vero che l’uomo moderno non crede a nulla: egli in realtà crede a tutto”. L’informazione corretta ha dunque una profonda valenza etica e spirituale. Dobbiamo ritrovare la concretezza delle piccole cose, delle piccole attenzioni da avere verso chi ci sta vicino: familiari, amici. Capire che nelle piccole cose è il nostro tesoro. Ci sono dei gesti minimi che a volte si perdono nell’anonimato della quotidianità , gesti di tenerezza, di affetto, di compassione, che tuttavia sono decisivi, importanti. Ad esempio un piatto caldo, una carezza, un abbraccio, una telefonata. Sono gesti familiari di attenzione ai dettagli di ogni giorno che fanno sì che la vita abbia senso e che vi sia comunione e comunicazione fra di noi.

(Riflessione proposta dal Circolo anziani tratta da”La psicologia del Coronavirus” di Giovanni Cucci apparsa su una importante rivista).


LETTERA DI UNA GIOVANE INFERMIERA: Riadattamento proposto dal Circolo Anziani della lettera di una infermiera, apparsa su un importante quotidiano nazionale.


CONTAGIO EMOTIVO: Ci manca tanto la maestra… i bambini si adattano ma sentono un pò di nostalgia… proviamo a capire le loro emozioni esprimendo le nostre…


VIDEO COMPAGNIA DELL’ARCA: Nuovo video per i bambini da parte della Compagnia dell’Arca. Clicca sul link FIABE6 


SERVIZI EDUCATIVI E BIBLIOTECA ON FACEBOOK: Link per accedere alla pagina facebook:
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=3047470968640958&id=618050454916367


ORTO IN CASA:

“Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori”.

Aprendo questo link potremo scoprire come fare un orto in casa, senza avere un giardino, partendo dagli scarti delle verdure.

Anche se non possiamo uscire , speriamo ancora per poco, possiamo dar spazio alla creatività, riciclando e ottenendo un ambiente green a basso costo.

Sarà più bello, mangiare i nostri prodotti a ” km zero”, coltivati in casa durante la nostra quarantena

https://www.wired.it/lifestyle/sostenibilita/2020/04/16/orto-scarti-verdure/


OMAGGIO A RAFFAELLO, 500 ANNI DALLA MORTE:

Le SCUDERIE DEL QUIRINALE  “sfidano” la paura del Coronavirus e ci consentono di fare una passeggiata al loro interno per ammirare le opere della magnifica mostra organizzata per i 500 anni dalla morte del grande Raffaello Sanzio, celebre pittore nato ad Urbino.

Ovviamente sarà una “camminata virtuale” che attraverso dei video-racconti ci permetterà di ammirare alcune tra le più belle opere dell’artista e di immergerci nell’arte pittorica rinascimentale.

https://youtu.be/F3JDrfGfGUk


#GUARDAREAVANTI:

Il futuro è una pagina bianca.

Da quasi due mesi, ormai, siamo prigionieri di una storia drammatica legata al Covid-19, costellata di lutti e dolori, tragica, in cui sono state imposte molte costrizioni.

Ed abbiamo vissuto tutti sospesi in una dimensione  in cui l’unica costante sembrava essere il tempo.

Immersi ed immobili in un tempo quasi troppo lento a scorrere.

Ma “per mantenere l’equilibrio devi muoverti” , cosi recitava Einstein.

Ed allora bisogna prepararsi ad andare. Ciascuno di noi per ricominciare a muoversi può guardare al proprio passato e decidere cosa portare nel proprio futuro.

E mentre siamo ancora fermi con le gambe possiamo far procedere le idee.

Innovazione, tecnologia, manualità, condivisione di progetti, cooperazione, nuove strategie.

Addormentarsi con un sogno, svegliarsi con un obiettivo.

Guardare avanti.

Assessore alla Cultura del Comune di Bardolino

74 visite