Newsletter 30/12/2020
Aggiornato al 7 Gennaio 2021

AIUTI ECONOMICI A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE FRAGILI: La Regione Veneto ha approvato l’intervento economico a favore delle famiglie fragili. Si può chiedere il contributo entro lunedì 1° marzo ore 12:00 collegandosi a questo link
https://veneto.welfaregov.it/landing_pages/veneto/as22/index.html
Sul sito del Comune sono disponibili maggiori informazioni. Per saperne di più è possibile contattare l’Ufficio Segreteria:
Telefono 045 6213226 o 045 6213216
Email silvia.destefano@comune.bardolino.vr.it


BUONI SPESA: DOMANDE ENTRO IL 31 GENNAIO: Le famiglie e le persone che si trovano a fronteggiare difficoltà economiche a causa della pandemia, possono richiedere il buono spesa. La richiesta, accompagnata dalla copia di un documento di identità, può essere inviata esclusivamente con il modulo scaricabile dal sito del Comune in una delle seguenti modalità:
– via e-mail all’indirizzo: comune.bardolino@legalmail.it
– tramite WhatsApp al numero: 377090610
Le domande possono essere inviate dal 23 dicembre al 31 gennaio.
Per informazioni contattare il numero 3770906105 da lunedì a venerdì dalle ore 09.00 alle 14.00.


SPORTELLO UNICO EDILIZIA: ARRIVA IL PORTALE TELEMATICO: Il Comune di Bardolino si è dotato del Portale per inviare procedimenti edilizi, con il quale verranno gestite le comunicazioni fra i cittadini e lo Sportello Unico per l’Edilizia.
Attraverso il portale sarà possibile presentare istanze di privati inerenti ai procedimenti Edilizi di competenza del SUE (Permessi, Segnalazioni, Denunce, Comunicazioni, Autorizzazioni, ecc.), inviare documentazione e verificare in ogni momento lo stato dell’arte dei propri procedimenti, desumendo informazioni dettagliate su tempistiche, responsabilità, pagamenti, pareri e documentazione scambiata. Per utilizzare il portale è necessario completare la procedura di registrazione e ottenere il codice di identificazione personale (PIN). Per utilizzare lo sportello telematico è necessario dotarsi di strumenti informatici per l’apposizione della firma digitale. I tecnici professionisti dovranno inoltre disporre di un indirizzo di posta elettronica certificata.

Sul sito web del Comune è disponibile la Guida pratica con tutte le informazioni necessarie per l’accreditamento e il modulo per la registrazione.


PILLOLA DI CULTURA:

L’anno che verrà: i nostri auguri per il 2021.

Fra pochi giorni daremo |’addio a questo terribile anno. Il 2020 era iniziato nella speranza di tante cose nuove e positive. Si chiudevano alcuni programmi dell’Unione Europea, si apriva il periodo di impegni per il conseguimento dei diciassette obiettivi mondiali per lo sviluppo sostenibile. L’economia dava segni di leggera ma progressiva e costante ripresa. Le nubi del COVID erano lontane , ad Oriente, e anche se i rumori del tuono in certa misura inquietavano l’orizzonte, sembrava che la malattia di cui si parlava fosse una questione di altri continenti, di altri mondi. Invece ci ritroviamo nel pieno di una incredibile e terribile pandemia.

In questo clima dominato da ansia, incertezza, paura, da un vivere come in un tempo sospeso, come faremo a farci gli auguri? Tuttavia la sapienza degli antichi ci puo’venire in aiuto. Il grande politico e poeta Solone, uno dei Sette Sapienti del Mondo Antico, a un amico poeta che si augurava di morire a sessant’anni, perché la vita non gli dava più piaceri e divertimenti, rispondeva con duro rimprovero: “Cambia quella frase, non dire di voler morire a sessant’anni. La vita non va sprecata. Pensa invece cosi: possa io morire a ottant’anni , perché mano a mano che invecchio, ogni giorno mi è maestro di molti insegnamenti e imparo sempre di più”. A queste parole fanno eco le riflessioni di Sant’Agostino, che affermava come il tempo è solo dentro di noi e passato, presente e futuro non sono che prospettive diverse di un fenomeno che chiamiamo Tempo, la cui realtà autentica risiede solo nella nostra mente. Anche la filosofia ci puo’ dare una mano a sostenere e prendere in mano la nostra vita in questo cruciale momento storico introiettando il motto dell’Illuminismo di Kant che incitava ad “avere coraggio a servirsi della propria intelligenza“. Quando le circostanze intorno ci rendono fragili e vulnerabili …. quello è il momento di valersi del proprio intelletto e non cadere in balia di apparenze o mistificazioni.

Tutto questo per aiutarci a sostenere il peso di tanti dolori, generati dalle fatiche dei nostri figli in Didattica a Distanza, dalla stanchezza di familiari impegnati in lavori difficili, dalla incertezza economica, dalla salute di molte persone care, alcune delle quali sono anche venute a mancare.

L’affetto comune, la reciproca comprensione e la vicinanza degli animi non consentono di scoraggiarci. Proprio in questo clima difficile è necessario ritrovare la nostra energia, riconfermare il nostro desiderio di camminare e andare avanti insieme, perché solo nella solidale condivisione la nostra anima diventa più forte e il nostro cuore può trovare la forza di sostenere tutti coloro che sembrano venir meno non solo nel corpo, ma anche nello spirito. Insieme, solo insieme potremo farcela.

Con questo messaggio desideriamo dimostrare la vicinanza dell’Amministrazione a tutti i nostri concittadini.

Buon 2021: forti nella speranza, lo auguriamo a tutti voi!

Grazie al Circolo Anziani per la collaborazione alla Pillola di Cultura.

26 visite