Natale a Bardolino2015
Aggiornato al 7 aprile 2016

Il nome è sempre lo stesso, “Dal Sei al Sei”, ma in realtà la consolidata manifestazione natalizia a Bardolino supera abbondantemente il mese di durata. Inizia domani (sabato 28 novembre) con l’apertura della pista di pattinaggio, il villaggio di Natale (ore 11) e l’accensione dell’Albero Melegatti (ore 18,45) la serie d’iniziative per coinvolgere la popolazione locale e attrarre turisti.Ad organizzare la manifestazione la “Fondazione Bardolino Top”, braccio operativo del Comune, che ha stilato in accordo con i vari assessorati il programma degli eventi. Un lavoro di squadra che vede coinvolte in prima fila l’associazione “De Gustibus”, gli albergatori e i commercianti con molte attività aperte.Cuore pulsante della Festa è Piazza del Porto occupata dalla pista di pattinaggio coperta, accessibile ogni giorno a costi contenuti: 8 euro intero, 5 euro ridotto (fino a 18 anni). A fianco della pista un gigantesco igloo in pvc, trasparente e riscaldato, utilizzato come zona ristoro e distribuzione pattini. Tutto intorno il mercatino di Natale composto da una ventina di casette con produttori di varie merceologie e la giostra dei cavalli mentre il centro storico di Bardolino è debitamente valorizzato da luminarie. Inoltre in Corso Umberto troneggia l’albero di Natale Melegatti, girevole alto sette metri e tempestato di led azzurri. In alcune vetrine di negozi e ristoranti spazio ai presepi artigianali mentre nella chiesa di San Severo, a partire dal sei dicembre, sarà aperta la rassegna di presepi dal mondo a cura della locale associazione Marinai d’Italia. Tra gli appuntamenti da segnalare, domenica 29 novembre ore 10,30, l’esibizione di pattinaggio artistico su ghiaccio con gli atleti dell’associazione sportiva Glacies di Verona e domenica 13 dicembre, l’arrivo dal lago sui gommoni dei Babbi Natale (ore 16,30 porto di Bardolino). Sabato 5 dicembre, alle ore 19 nell’ex chiesa della Disciplina, inaugurazione della mostra di pittura dell’artista Paolo Zoccatelli mentre lunedì 14 dicembre, sempre alla Disciplina di Borgo Garibaldi, presentazione di “Bardolino un tuffo nel passato. La storia del paese attraverso le cartoline di Vittorino Tiziani” (ore 20,30). Domenica 6 dicembre, ore 16,30 Teatro Corallo, inizia “Il teatro è una favola”, rassegna per famiglie in programma anche martedì 29 dicembre. Sabato 19 dicembre sarà invece in scena, sempre al Corallo, la compagnia La Rumarola (ore 21). Numerose le iniziative a favore dei bambini: “Pattina con Prezzemolo” (sabato 5 e 19 dicembre ore 15), l’Arrivo di San Nicolò (domenica 6 dicembre ore 15,30) “Laboratori di Natale”, utilizzando materiale di riciclo (giovedì 10 e 17 dicembre nella sala civica di Calmasino ore 15), l’arrivo di Santa Lucia (sabato 12 dicembre ore 17 a Bardolino, 17,30 a Calmasino), “Non solo Presepio” (sabato 19 dicembre ore 14 Pieve di Cisano). Domenica 20 dicembre sarà dedicata alla musica: a mezzogiorno in Piazza Matteotti aperitivo musicale con la Filarmonica Bardolino, a seguire nella chiesa di Calmasino (ore 17) spettacolo del coro “Anna and Angels of the pop” della scuola secondaria di primo grado; alle ore 20,45 il coro gospel della scuola di musica “Moderna Bardolino” (Sala della Disciplina di Bardolino). Domenica 27 dicembre pomeriggio musicale con le voci di Lidiana Gelmetti, Silvia De Villa e il tenore Gabriele Colombari. Al piano Dario Topolini (Disciplina ore 16). L’ultimo dell’Anno sarà salutato con la “Grande festa di San Silvestro” in Piazza del Porto. Musica dal vivo a partire dalle 22,30 con Dj; in funzione stand enogastronomici mentre la pista di pattinaggio rimarrà aperta fino alle due di notte. Il primo gennaio tradizionale concerto di Capodanno con il coro e i solisti della Filarmonica di Bardolino (ore 15,30 chiesa di Bardolino).Dal 2 al 6 gennaio, sul lungolago Cornicello, dalle 10 alle 20, sarà la volta della mostra mercato del cioccolato italiano. L’evento darà ai visitatori non solo la possibilità di scoprire tutte le particolarità del cioccolato in tutte le sue sfumature, ma anche di comprendere, attraverso dimostrazioni e degustazioni, quali siano le caratteristiche che rendono un prodotto di assoluta qualità. All’Epifania l’arrivo della befana in bicicletta (ore 11,30 Parco Carrara Bottagisio) e nel pomeriggio in Piazza Matteotti spettacolo “I doni d’amore e pace degli Angels” (ore 15). Alla sera a Parco Carrara (ore 17,30), Cisano (ore 18) e Calmasino (ore 18,30) tradizionale “bruiel” con pandoro, vin brulè e cioccolata.

756 visite