La dama del Lago. Bardolino e i suoi colori
Aggiornato al 12 aprile 2016

La Polizia locale di Bardolino ha dato alle stampe un calendario (“La dama del lago”) per raccogliere fondi a favore dei bambini del Reparto Oncoematologia Pediatrica del Policlinico “G.B. Rossi” di Verona.

L’iniziativa, subito approvata dal sindaco di Bardolino Ivan De Beni, è il frutto della sensibilità dei vigili municipali in forza al Comune e del comandante Diana Rupiani che hanno proposto dodici scatti fotografici di grande impatto emotivo raffigurante il territorio bardolinese. Foto corredate da alcune norme del codice della strada per coinvolgere i cittadini ad un preciso e puntale rispetto delle regole.

L’elegante calendario da scrivania, in vendita a 3,50 euro, è stato stampato in seicento copie. Il ricavato della vendita servirà per acquistare dei giocattoli da regalare ai piccoli ricoverati al Reparto di Oncoematologia di Verona.

“E’ una iniziativa semplice che nasce dal cuore. Vogliamo solo donare un sorriso ai bambini”, ha affermato in conferenza stampa il comandate Diana Rupiani pronta ringraziare tutti coloro che si sono adoperati nel produrre il calendario. A partire dai fotografi Manuela Veronesi e Valentino Alberti e alla tipografia Bozzi di Villafranca.

Il sindaco Ivan De Beni ha elogiato tutti gli attori di questa idea benefica che ha subito attecchito in paese. “La prova arriva dall’acquisto del calendario da parte delle associazioni Albergatori (cento copie) e della De Gustibus (cinquanta) oltre a tanti singoli privati cittadini”, ha sottolineato il primo cittadino nel dare la parola a Simone Cesaro, primario del Reparto di Oncoematologia Pediatrica di Verona.

“Ringrazio di cuore i vigili di Bardolino e il sindaco per aver pensato ai bambini in cura al reparto”, ha replicato il dottor Cesaro che per l’occasione ha mostrato un filmato dell’attività ludica svolta nel reparto di Borgo Roma.

713 visite