Il Capo dello Stato premia il Festival Internazionale della Geografia
Aggiornato al 13 aprile 2016

Il capo dello stato Giorgio Napolitano ha donato al Comune di Bardolino la medaglia del presidente della Repubblica, per meriti relativi all’organizzazione della IV edizione del Festival della geografia. La manifestazione, ad ingresso libero, si svolge al centro congressi Aqualux di Via Europa Unita a Bardolino e si fregia dei patrocini del Ministero dell’Istruzione, dello Sviluppo Economico, della Regione Veneto, Provincia di Verona ed Expo 2015.“La medaglia del Presidente della Repubblica è un importante riconoscimento che arriva nell’ambito della cultura e in particolare nei confronti di una manifestazione voluta dal vicesindaco Marta Ferrari. Assessore alla cultura che l’ha portata egregiamente avanti grazie al determinante contributo dell’ideatore e curatore dell’evento, il dottor Paolo Gila”, sostiene il sindaco Ivan De Beni che per il secondo anno consecutivo vede il suo Comune premiato dal Capo dello Stato, sempre con una medaglia e sempre per il Festival della Geografia.Domani (venerdì 24 ottobre) il primo giorno dell’evento viene dedicato alle carte geografiche e a come vengono costruite, cioè qual è il modello culturale di riferimento dei cartografi, dall’antichità ai nostri giorni. Nello specifico dopo il saluto delle autorità (ore 9) avverrà la presentazione del Festival da parte dell’ideatore e curatore Paolo Gila: “Dal disegno dello spazio allo spazio ridisegnato”(ore 9,20). A seguire il cartografo Eduardo Aguilar: “La concezione dello spazio. Dalla mappa religiosa alla mappa rinascimentale” (ore 10). Alle 11,15 Giovanna Ober: “La terra vista dallo spazio. La nuova costellazione satellitare europea Copernicus”.

Nella foto il vice sindaco Marta Ferrari e Paolo Gila

795 visite