Dal 15 al 17 maggio si svolgerà la seconda edizione del torneo internazionale “Città di Bardolino” categoria Pulcini a 7. La manifestazione, organizzata dalla società Uscd Bardolino calcio 1946 con il patrocinio del Comune, vedrà la partecipazione di 32  squadre con in prima fila i Pulcini dell’Inter, Atalanta, Verona, Chievo, Vicenza, Padova, Mantova, Sud Tirol e Bassano.

A dare il tocco d’internazionalità la presenza delle formazioni ungheresi Haladas, Ujpest, Honved, e SZeged.

Il torneo si volgerà presso il Centro sportivo di Bardolino. L’apertura ufficiale avverrà sabato 16 maggio con il raduno delle squadre presso parco di Villa Carrara Bottagisio. Da qui partirà (ore 14,15) la sfilata per le vie del paese accompagnati dalla Junior Band dell’Istituto “Falcone-Borsellino”. A seguire l’arrivo degli ateleti e dirigenti allo stadio, la lettura del giuramento e l’inno nazionale.

Tra le compagini partecipanti anche le vicentine Montecchio, Rosà, Arzignano Chiampo, Alto Vicentino e Villa Azzurra. Le veronesi Bardolino, Soave, Cavaion, Cadidavid, Intrepida, Bussolengo, Avesa, Valeggio, Castelnuovo e Montebaldina. E ancora Montichiari, Olimpia Merano e Alto Polesine.

Ivan De Beni sindaco di Bardolino

“Si tratta di un torneo d’Eccellenza che va nella direzione da sempre auspicata dalla nostra Amministrazione: organizzare eventi sportivi con protagonisti i più piccoli. Un’apertura internazionale che permetterà ai tanti ragazzi presenti di aprire gli orizzonti e di confrontarsi con realtà molto diverse ma sempre accomunate dagli stessi valori sportivi: amicizia, lealtà, sano agonismo”.

Aldo Gianfranceschi, presidente Uscd Bardolino.

“Possiamo contare su 450 giocatori e oltre 100 persone tra dirigenti e accompagnatori. In pratica in soli tre giorni verranno disputate 254 partire per 5120 minuti di gioco. Numeri che da soli fotografano l’importanza di una manifestazione con squadre provenienti da cinque regione italiane”.

1.565 visite