I 18ENNI RICEVUTI IN MUNICIPIO DAL SINDACO
Aggiornato al 2 febbraio 2019

Si è svolto ieri sera in municipio, a Bardolino, l’incontro tra l’Amministrazione comunale e i neo diciottenni. Nell’accogliere i ragazzi che hanno festeggiato la maggiore età nel 2018 il sindaco Ivan De Beni ha voluto ricordare l’importanza del traguardo raggiunto e l’invito a raccogliere, con leggerezza ma consapevolezza, i propri diritti e doveri. Inoltre ha proposto ai ragazzi di aprirsi al mondo del volontariato e per questo il primo cittadino, come da tradizione, ha invitato in municipio le associazioni locali della Croce Rossa, Abeo, Avis e Cuore Bardolinese. Novità di quest’anno il circolo anziani, rappresentato dal presidente ed ex sindaco Armando Gallina. “Non è uno scherzo”, ha sorriso Ivan De Beni rivolto ai diciottenni presenti. “E’ giusto allargare gli orizzonti, capire e certificare la grande risorsa per la società civile che arriva dai nostri anziani. E poi il professor Armando Gallina è stato uno dei più giovani sindaci d’Italia”. “E’ vero”, ha ribattuto lo stesso Gallina. “A 28 anni, quando ero insegnate di greco e latino al Maffei di Verona, venni eletto sindaco di Bardolino (1970-1981). Il mio monito ragazzi è uno solo: “Bisogna impegnarsi per tutto l’arco della vita. Ogni età t’insegna sempre qualcosa di nuovo”.
All’incontro con i diciottenni erano presenti anche il vice sindaco Marta Ferrari, gli assessori Elena Avanzini, Lauro Sabaini e Fabio Sala e i consiglieri Katia Lonardi, Marcello Lucchese e Stefano Ottolini.
Ai ragazzi è stata donata una chiavetta usb serigrafata con lo stemma del Comune contenente la Costituzione italiana. L’incontro è proseguito con un momento conviviale e di musica alla Barchessa Rambaldi.

187 visite