Garda classic show
Aggiornato al 12 aprile 2016

Guarda classi show

Donne e motori. Eleganza e classe. Tutto questo racchiude la manifestazione “Garda classic show”, promossa dall’associazione “Benaco Auto classiche” in collaborazione con l’Asi e il Comune. L’appuntamento è per sabato primo settembre, a partire dal primo pomeriggio, a Villa Carrara Bottagisio. Sarà possibile ammirare una trentina di automobili “vestite” dai migliori carrozzieri e designer italiani, degli anni Trenta fino ai primi del 1970, con i blasoni più rinomati del settore: Pininfarina, Bertone, Touring, Zagato, Vignale oppure designer del calibro di Giugiaro, Michelotti, Spada e Revelli di Beaumont. Alla sera sempre di sabato, alle 21, il via allo spettacolo di auto e moda condotto da Irene Moretti. Contestualmente all’iniziativa sarà possibile visitare, da venerdì 31 agosto con inizio alle 18,30 a domenica 2 settembre alla Loggia Rambaldi di Bardolino, la mostra di automodellismo statico dedicato alle mitiche “Rosse”. Sedici i modellini proposti del periodo 1948-1968. A premiare le automobili partecipanti sabato al concorso d’eleganza una giuria composta da cinque esperti del settore presieduta da Fausto Tronelli, presidente dell’Asi (Automotoclub Storico Italiano) ente nazionale preposto alla gestione dei veicoli d’epoca in Italia. Asi nata nel 1966 proprio a Bardolino.

Ivan De Beni (sindaco di Bardolino)

“Un sincero ringraziamento va all’associazione “Benaco auto classiche” che ancora una volta ha scelto Bardolino per proporre un evento di grande richiamo e fascino”.

Alessandro Lonardelli, presidente “Benaco Auto classiche”

“La presenza di auto datate e di grande fascino come l’Isotta Fraschini tipo Limousine del 1927 o la Lancia del 1925, tanto per citare le prime, renderanno unica la sfilata di sabato sera nel Parco di Villa Carrara Bottagisio. Ad ogni vettura sarà abbinata la canzone dell’epoca e gli stessi equipaggi vestiranno in base all’anno di riferimento dell’auto. E’ nostra intenzione con le offerte libere che verranno raccolte nel corso delle spettacolo acquistare un defibrillatore da donare all’Avis Comunale di Bardolino.

Bardolino 30 agosto 2012

720 visite