FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA GEOGRAFIA. IL PROGRAMMA
Evento del 20/10/15
Print Friendly, PDF & Email

– ,

FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA GEOGRAFIA. IL PROGRAMMA

Venerdì 16, all’hotel Aqualux di Bardolino, e sabato 17 ottobre all’Hotel Caesius di Cisano, sempre dalle 9 alle 12,30 con ingresso libero, si svolge la quinta edizione del Festival internazionale della Geografia: “I luoghi della realtà e dell’immaginazione”.

La manifestazione, promossa dal locale assessorato alla cultura, è ideata e coordinata dal giornalista Rai Paolo Gila in collaborazione con l’ufficio scolastico regionale per il Veneto, e si fregia del patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico, la Regione Veneto e la Provincia di Verona.

Nelle due giornate, dedicate alla memoria del medico Girolamo Fracastoro, professori,  astrofisici  e  scrittori terranno incontri sulla relazione fra uomo e ambiente.

Nel corso della storia lo spazio e l’ambiente percepiti dall’uomo sono stati sempre rappresentati con un duplice approccio. Insieme a una visione realistica, in grado di tenere conto delle dimensioni, delle distanze e della forma dei luoghi fisici, si è sempre intrecciata la vena dell’immaginazione, dell’arte e della fantasia. Sono così emerse delle carte geografiche cariche di significati e valori rappresentati nei disegni e nei cartigli. Non solo, l’uomo è stato capace di creare luoghi inesistenti nella realtà, ma vivi e pulsanti nei valori, nei sogni e nelle convinzioni dei popoli, dei letterati e dei pittori.

La Quinta Edizione del Festival della Geografia di Bardolino intende entrare nel merito di questi temi, illustrando sia le capacità dell’uomo di rappresentare lo spazio e la geografia dei luoghi fisici e sia la creatività che ha dato vita alla costruzione di miti come Atlantide, la torre di Babele, l’Eldorado, i fiumi infernali, il regno di Prete Gianni, l’Agartha, la Terra di Mezzo, i marziani.

 

 

 PROGRAMMA

Venerdì 16 ottobre 2015

Sala Convegni Aqualux

I luoghi del Mondo conosciuto tra realtà e immaginazione

Ore 9.00  Saluti delle autorità

Ore 9,10  Eduardo Aguilar – “La rappresentazione di luoghi reali e immaginari nelle mappe. Il caso della Gerusalemme terrena e della Gerusalemme spirituale”

Ore 9,50 Giuseppina Norcia – “Siracusa, dizionario sentimentale di una città”

Ore 10,20 Alberto Toso Fei – “Le pietre che parlano. Viaggio nei luoghi di Venezia mitica e leggendaria”

Ore 10,50 Coffee break

Ore 11,10 Lectio Magistralis Prof. Antonio Violante Università di Milano

“Il fiume Eridano. Tra mito e storia”

 

Sabato 17 ottobre 2015

Sala Convegni Caesius

La rappresentazione dei luoghi di Altri Mondi – Il caso del pianeta Marte

Ore 9.00  Saluti delle autorità

Ore 9,10  Lectio Magistralis Prof. Marc Augé

 “I luoghi immaginati e i luoghi ancora inesplorati: non-luoghi o altri luoghi?”

Ore 9,50 Giovanni Bignami, astrofisica, già presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana “L’esplorazione dello spazio prossima ventura”

Ore 10.10   Paolo Gila

 “I marziani nei film di fantascienza”

Ore 10.50  Coffee Break

Ore 11.10   Alberto Rovetta, docente di robotica Politecnico di Milano “

 

“In visita su Marte. Le sonde esploratrici sul pianeta rosso”

</p> <p>

724 visite