CONSEGNATI ALLA POLIZIA LOCALE DIPLOMI PER L’UTILIZZO DEL DAE
Aggiornato al 11 aprile 2018

Il sindaco Ivan De Beni ha consegnato, questa mattina in Municipio a Bardolino, agli agenti di Polizia Locale i diplomi d’abilitazione all’utilizzo del defibrillatore. Adesso tutti gli uomini in forza al comando di Bardolino, compreso il comandante Federico Bonfioli, sono in grado d’intervenire in caso d’arresto cardiaco in atto. A dir il vero l’agente Francesco Quinto, proprio grazie al corso svolto in gennaio, ha salvato il 4 marzo scorso un’anziana del paese utilizzando il Dae (Defibrillatore Automatico Esterno) presente in un’apposita teca posta sulla facciata esterna del palazzo comunale. Al corso, oltre agli otto agenti di Polizia municipale, hanno partecipato anche lo stesso sindaco Ivan De Beni e gli assessori Lauro Sabaini e Fabio Sala. Quest’ultimo poco dopo aver ottenuto il brevetto era intervenuto a Calmasino, frazione di Bardolino, per soccorrere con il Dae, installato in Piazza Risorgimento, una persona.
A ricevere i diplomi, dalle mani del primo cittadino, dall’istruttore e presidente Ais di Verona Fabio Debortoli e dal presidente di “Cuore Bardolinese” Nicola Arietti, sono stati il comandante Federio Bonfioli e gli agenti Fabio Altafini, Iolanda Cannarile, Giovanni Ciccognani, Marta Panato, Francesco Quinto, Michela Trezza e Cristian Zerbato.
In particolare a Francesco Quinto il presidente di “Cuore Bardolinese”, associazione che si occupa anche della manutenzione dei 25 defibrillatori sparsi sul territorio comunale, ha donato un attestato in “riconoscimento alla tempestività e competenza nell’agire soccorrendo una persona in pericolo di vita”. “Come sindaco e cittadino di Bardolino sono davvero orgoglioso di voi”, ha sottolineato Ivan De Beni ringraziando la Polizia Locale per la disponibilità a servizio della collettività.

Bardolino. Consegna diplomi Dae

786 visite