Carnevale Bacco e Arianna
Aggiornato al 12 aprile 2016

Un lago di coriandoli ha invaso sabato nove febbraio le vie e il centro storico benacense al passaggio di Bacco e Arianna, maschere del carnevale di Bardolino. Di uova marce e bombolette spray, che sparano sostanze schiumogene o filanti, nemmeno l’ombra. Merito del divieto emesso con ordinanza del sindaco, e lo scrupoloso controllo dei vigili comunali sparsi sul percorso; oltre ovviamente al lavoro di prevenzione dei giorni scorsi con la polizia municipale passare classe per classe a spiegare agli studenti delle scuole medie il divieto imposto dall’Amministrazione comunale. Il tutto ha reso la sfilata dei venticinque gruppi e carri davvero speciale per una manifestazione organizzata in modo impeccabile dalla Fondazione Bardolino Top. Sul palco, a ridosso della torre a due passi dal lago, la verve della conduttrice Irene Moretti. Ad aprire la sfilata il Papà del Gnocco accompagnato dal primo cittadino Ivan De Beni nelle vesti di Elvis Presley. Alle loro spalle la “Banda Matta” della Filarmonica di Bardolino e la Junior Band dell’Istituto Falcone-Borsellino che hanno attraversato il centro storico partendo da Piazzale Gramsci con arrivo in piazza dael porto passando per il lungolago Riva Mirabello. Alla fine la giuria popolare ha scelto i migliori gruppi premiati con una pergamena e una botiglia di Bardolino da “Bacco e Arianna. Il titolo di miglior carro è andato a “Colora la vita con noi”, dell’associazione di volontariato “Opero Silente” Onlus – Garda. La targa di miglior gruppo è andata a “Bruco mangiamela” del Gruppo “Bardolino DOC” mentre premi speciale per la coreografia sono andati a “Cow-boy e indiani” dei ragazzi della scuola Primaria di Bardolino accompagnati dai genitori. Il gruppo più originale le farfalle colorate in “50 sfumature di ali”. Miglior maschera, a pari merito, “I 3 porcellini” e “Alice nel paese delle meraviglie” sempre di Bardolino. Premiato anche il gruppo più numeroso: “Bardolino fashion & glamour”, composto dai ragazzi della scuola primaria di Bardolino e i loro genitori. Soddisfatto dell’evento il consigliere comunale con delega alle manifestazioni Stefano Ottolini. “Ancora una volta il Carnevale di Bardolino si mostra particolarmente attento ai più piccoli e alle famiglie. Basti pensare ai giochi gonfiabili gratuiti, alla merenda e agli gnocchi offerti a tutti i partecipanti. Ringrazio in modo particolare la fondazione bardolino top e la polizia locale per la buona riuscita della manifestazione”.

877 visite