Calmasino, nuova struttura polisportiva
Aggiornato al 12 aprile 2016

La Giunta Comunale di Bardolino, in data 5 giugno 2013, ha approvato il progetto preliminare per la realizzazione di una nuova struttura sportiva polifunzionale a servizio della scuola Primaria della frazione di Calmasino e di tutta la frazione di Calmasino. I lavori consistono nella realizzazione di un edificio collocato in continuità con la scuola, in una posizione centrale dell’abitato di Calmasino, ben servita dalla infrastrutture comunali (parcheggi e viabilità). In tal modo la nuova struttura potrà essere utilizzata dalla scuola che è priva di palestra per le attività fisiche ma anche delle società sportive, dalle associazioni per incontri o spettacoli, fino agli anziani per attività ginnico/riabilitative. Il terreno su cui sorgerà l’edificio è di proprietà comunale e fino a tre anni fa ospitava la vecchia scuola elementare abbattuta perché a rischio di crollo. L’importo complessivo dei lavori è di 2milioni di euro.

IVAN DE BENI, sindaco di Bardolino

La nuova struttura, tutta in legno e vetri, sarà costruita su due livelli, ed è la naturale continuazione dell’attuale scuola primaria di Calmasino, la prima Scuola Verde in Italia. L’edificio è studiato per fronteggiare le richieste della popolazione scolastica ma anche della cittadinanza locale. Sui tempi di realizzazione, in base all’esperienza maturata nel recente passato, preferisco non sbilanciarmi, ma di certo i lavori inizieranno nei primi mesi del prossimo anno dopo aver espletato i tempi burocratici e il bando europeo d’assegnazione dei lavori.

LORIS LONARDI, assessore comune di Bardolino

Sono particolarmente soddisfatto per l’inizio dell’iter di costruzione della nuova palestra di Calmasino. Dopo trent’anni di parole vane ora la certezza dell’avvio dei lavori.

972 visite