Si svolgerà sabato 18 aprile, con partenza alle ore 9,01 da Parco di Villa Carrara Bottagisio, la 13° edizione del “Benacus Rally Città di Bardolino”. La manifestazione è collegata alla “500 Minuti Rally Storico” e la “500 Minuti Regolarità Sport”. Tre eventi in uno dedicati ai rally organizzati dalla Scuderia Car Racing in collaborazione con la Valpolicella Motor Sport e l’appoggio del Rally Club Bardolino ed il Valpolicella Rally Club. Tutte le prove speciali si svolgeranno nella zona del Baldo-Garda offrendo agli appassionati del settore di scoprire alcune delle località turistiche più interessanti della provincia di Verona, passando dal lago alla montagna nel giro di pochissimo tempo. Cento le vetture iscritte con piloti provenienti da varie parti d’Italia. Sabato la prima prova speciale e l’ultima (P.S. 1 e 8) sarà quella denominata “Lago”. Le gare Inizieranno rispettivamente alle 9.20 ed alle 17.32 (orari sempre riferiti al passaggio del primo concorrente) con partenza da località Villa di Cavaion per snodarsi lungo Strada Delle Coste, Via Prefontane, Località Valsorda, Via Paerno, Paerno di Sopra, Incaffi. Il tutto per una lunghezza totale di 6 chilometri nel territorio di Bardolino e Cavaion veronese. Il secondo ed il quinto tratto cronometrato sarà la P.S. 2 e 5 denominata “Prada”. Le prove inizieranno rispettivamente alle 10.24 ed alle 14.18; partenza da Castello di Brenzone e arrivo, dopo 15 chilometri, in località Castagnetto di San Zeno di Montagna.Il terzo ed il sesto tratto cronometrato sarà la P.S. 3 e 6 denominata “Lumini”. Inizio 11.05 ed alle 14.59 dal centro di San Zeno di Montagna per concludersi dopo 9,3 chilometri a Caprino Veronese.Il quarto ed il settimo tratto cronometrato sarà la P.S. 4 e 6 denominata “Ferrara”. Inizio alle 11.52 ed alle 15.46 per snodarsi su di un percorso circolare lungo 6,9 chilometri, con partenza ed arrivo nell’abitato di Ferrara di Monte Baldo.L’arrivo della prima vettura è previsto sul lungolago di Bardolino sempre nella giornata di sabato alle ore 18.00. Tra le molte novità che ha portato la nuova logistica della gara, spostata tutta tra la zona compresa tra il fiume Adige ed il Lago di Garda ed avente come epicentro la località di Bardolino, c’è da annotare il coinvolgimento dell’Azienda Agricola Guerrieri Rizzardi, che metterà a disposizione gli spazi della sua Cantina, in località Campazzi di Bardolino, per le verifiche sportive e tecniche in programma venerdì 17 di aprile.

 

IVAN DE BENI, sindaco di Bardolino

“Il rally torna a Bardolino dopo più di trent’anni e grazie all’impegno e volontà della locale associazione “Rally Club” presieduta da Nicola Boni. E’ da tre anni che con costanza e impegno si adoperano per organizzare in riva al lago questa manifestazione che riteniamo, in un contesto stagionale di basso afflusso turistico, possa aiutare a portare nel fine settimana a Bardolino, un buon numero di appassionati del mondo delle quattro ruote.

2.083 visite