Area Anziani
Aggiornato al 8 Aprile 2016

SPORTELLO BADANTI
PER CHI: è alla ricerca di una badante.
COSA OFFRE: assistenza nel reperimento di personale adeguato alle necessità.
COSA OCCORRE: ci si rivolge allo sportello con sede a Garda, telefono 346/8688153 o 348/9942463.

ASSISTENZA ECONOMICA
PER CHI:  per accertate situazioni di disagio economico e sociale con lo scopo di consentire livelli minimi di sussistenza.
COSA OFFRE: interventi economici continuativi, una tantum, minimi vitali, rimborso spese…concessi dal Comune su valutazione della Commissione assistenza in base ad un apposito regolamento comunale.
COSA OCCORRE: il modulo va ritirato presso l’ufficio dell’assistente sociale , va corredato della documentazione economica e quanto necessario ad un’attenta valutazione.

CONTRIBUTO DI SOSTEGNO AL PAGAMENTO DELL’AFFITTO
PER CHI: per chi risiede in una casa in affitto ed ha un basso reddito.
COS’E’: è un contributo economico concesso dalla Regione Veneto.
COSA OCCORRE: esce un bando una volta l’anno. La richiesta va ritirata presso il Caf con sede in comune, ultimo piano, corredata dalla documentazione economica e attestazione delle spese.

ATTIVITA’ D’ANIMAZIONE PRESSO CIRCOLO ANZIANI E SALA CIVICA CALMASINO
PER CHI: per tutti gli anziani (65 anni in poi) residenti.
COSA OFFRE: momenti di confronto, gioco e formazione.
COSA OCCORRE: per Bardolino rivolgersi al Circolo Anziani/ per Calmasino il Lunedì pomeriggio presso la sala Civica.

TRASPORTO
PER CHI: per anziani /minori o adulti invalidi (senza rete parentale sufficiente) con difficoltà di movimento.
COSA OFFRE: accompagnamento a visite programmate/terapie negli ospedali delle vicinanze, cercando di soddisfare le richieste nei limiti del possibile.

SOSTEGNO SOGGIORNI CLIMATICI
PER CHI: per anziani che partecipano ai soggiorni organizzati in collaborazione con il centro anziani.
COSA OFFRE: un contributo economico concesso dal comune.
COSA OCCORRE: è concesso automaticamente agli iscritti al soggiorno.
Per situazioni particolari che richiedono un intervento più consistente ci si rivolge all’assistente sociale.

INTEGRAZIONE RETTE RICOVERI
PER CHI: per anziani ricoverati presso strutture convenzionate.
COSA OFFRE: un contributo economico concesso dal comune per il pagamento della retta mensile prevista per situazioni comprovate d’indigenza.
COSA OCCORRE: domanda da ritirare presso l’ufficio dell’assistente sociale corredata della documentazione economica anche della rete parentale.

INGRESSO IN CASE DI RIPOSO CONVENZIONATE-LUNGODEGENZE
PER CHI: per anziani non autosufficienti o parzialmente non auto.
COSA OFFRE: inserimento nella lista unica Ulss per l’accesso alle strutture scelte.
COSA OCCORRE: richiesta da sottoscrivere presso l’assistente sociale.

PROGETTO “ALZHEIMER”
PER CHI: per famiglie con persone affette da demenza grave e Alzheimer
COSA OFFRE: accesso facilitato al centro diurno di Villa Spada/ consulenze/possibilità di concessione contributi regionali. Corsi per familiari. Caffè Alzheimer.
COSA OCCORRE: rivolgersi all’assistente sociale.

ASSEGNO DI CURA A FAVORE DI PERSONE NON AUTOSUFFICIENTI  ASSISTISTITE A DOMICILIO
PER CHI : per persone non autosufficienti (anche per Alzheimer) assistite a domicilio da familiari o badanti.
COSA OFFRE: un contributo economico concesso dalla Regione Veneto.
COSA OCCORRE: domanda da ritirare presso l’ufficio dell’Assistente Sociale corredata dalla documentazione economica. È eseguita una verifica dei requisiti necessari attraverso una scheda compilata dall’Assistente Sociale e dal medico di base.

TELESOCCORSO
PER CHI: per anziani soli o in situazioni di rischio sanitario e sociale.
COSA OFFRE: viene assegnato un dispositivo di tele-soccorso attivo 24 ore su 24 che permette il contatto immediato con le strutture idonee atte a risolvere situazioni di emergenza.È garantito un costante collegamento con una centrale operativa che monitora settimanalmente le condizioni dell’anziano.
COSA OCCORRE: domanda da ritirare presso l’ufficio dell’Assistente Sociale.

SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE
PER CHI: per persone che hanno perso la loro autonomia fisica e sociale.Come supporto alle famiglie che assistono persone non autosufficienti.
OPERATORI IMPEGNATI: tre assistenti domiciliari.
COSA OFFRE: fornisce prestazioni di cura e igiene, accompagnamento,sostegno.
COSA OCCORRE: domanda su apposito modulo da ritirare presso l’ufficio dell’assistente sociale, documentazione sulla situazione economica.
Si paga una quota di compartecipazione stabilita in base al reddito.

2.361 visite