31° Edizione Triathlon Città di Bardolino
Aggiornato al 12 aprile 2016

Presso il Ristorante Montefelice, si è svolta lunedì 9 marzo la conferenza stampa di presentazione del 31^ edizione del Triathlon Internazionale di Bardolino, la gara italiana più famosa, più amata e partecipata d’Italia.

Presenti alla conferenza stampa il Sindaco di Bardolino, Ivan De Beni, il Presidente Onorario FITri Camillo Cametti (ideatore e promotore della gara), Francesco Marchiori(Vice Direttore Gara), Fabio Sala (Assessore allo Sport uscente del Comune di Bardolino) e il patron, l’inesauribile e vulcanico Dante Armanini.

In una sala gremita di giornalisti e addetti ai lavori, sono state proiettate le splendide immagini di Rai Sport dell’evento 2013 e si è parlato dell’importanza di questa grande manifestazione, fortemente voluta e portata avanti dalla comunità di Bardolino, capace di accogliere e coccolare sportivi e turisti grazie alla passione, alla cura e alla dedizione di Armanini e del suo infinito staff.

Sono stati così ufficialmente aperti i cancelli di “Bardolinoland”, il parco giochi del triathlon italiano, e sono state presentate anche le novità del 2014, a partire dal nuovo record di partecipazione: nella zona cambio, predisposta come sempre nel Parco di Villa Carrara, saranno posizionate 1.450 biciclette!

Il via sarà dato sabato 14 giugno alle 12.30 da Lido Cornicello e si comincerà con i canonici 1.500 metri di nuoto, perfettamente tracciati grazie a un cavo d’acciaio che disegna il percorso dal primo all’ultimo metro, segnalato con diverse boette, con tanto di riferimenti metrici; la seconda frazione è composta da 40K di bici: i triatleti pedaleranno nell’entroterra, attraversando i comuni limitrofi, con continui “mangia e bevi” in un contesto incantevole; e infine i 10K finali di corsa a piedi, suddivisi in due giri da 5K, congli spettacolari passaggi nel cuore di Bardolino e sui ponti predisposti per dare la possibilità al pubblico di poter vedere le fasi salienti della gara.

L’albo d’oro racconta di grandissimi campioni italiani e stranieri che hanno da sempre animato questo grande evento e che anche quest’anno saranno presenti in gran numero; ma il Triathlon di Bardolino ha deciso di dare ulteriore seguito alla sua vocazione “Internazionale” istituendo ed entrando a far parte di un nuovo, prestigioso, circuito: il “Triathlon Race of Three Nations“.

La serie si compone di 3 triathlon olimpici: quello di Ingolstadt, in Germania, già disputatosi il 1° giugno (cronaca e classifica qui), il Triathlon Internazionale di Bardolino e ilTrizell, giunto alla 25^ edizione e finale del circuito che si disputerà nella cittadina austriaca di Zell Am See che nel 2015 ospiterà il Mondiale Ironman 70.3.

La festa continuerà anche al termine della gara: alla cerimonia delle premiazioni, dopo aver consegnato le mitiche maglie smanicate Zerowind e il taglio della gigantesca torta, verranno celebrati i campioni 2014 e assegnati il Montepremi più alto di uno gara di triathlon nello Stivale, (20.000 euro, con tanti premi anche per gli Age Group) e il 9° Trofeo Italo Botter, in ricordo dell’indimenticabile giudice, alle squadre più numerose.

636 visite